Notizie dai Club: Resoconto sul 'XI° RADUNO SAGRA DEL CINGHIALE' a cura di Camillo Mussu

09/01/2015

L’XI Raduno del Cinghiale organizzato dal Camper Club Val di Cornia ha avuto un grande successo, con 47 equipaggi presenti, pari a oltre un centinaio di persone. Il raduno, ricco di interessi culturali ed enogastronomici ci ha permesso di conoscere quali erano le condizioni vita di queste popolazioni negli anni passati. Oltre a ammirare gli edifici, le piazze e le vie del centro storico di Massa marittima, abbiamo visitato il Museo della Miniera. Si tratta di una perfetta riproduzione di una miniera, articolata in tre gallerie disposte su un unico livello, per un totale di circa 700 metri. Durante la visita del museo, si possono vedere le tecniche di estrazione del minerale, le opere di armatura delle gallerie, alcuni minerali e tanti strumenti e attrezzi utilizzati dai minatori nel loro duro lavoro. Dalla descrizione della guida, molto preparata, abbiamo potuto apprendere quale era la dura vita della popolazione sino a poche decine di anni fa. I minatori lavoravano privi di ogni protezione sindacale, la vita in miniera era dura, con le mine che facendo esplodere la roccia, ricca di pirite, argento e altri minerali, si polverizzava facilmente , rendendo l’atmosfera irrespirabile. L’esame accurato delle attrezzature delle gallerie, dei vagoni spinti spesso a mano o trainati da asini e muli orami ciechi, ci hanno fatto scoprire quale è stata la vita difficile di questa popolazione. La successiva visita a Follonica del Museo delle arti in ghisa nella Maremma ci ha inoltrati in un viaggio virtuale nel tempo e nello spazio. Il museo è ospitato in un antico edificio ed è difficile esprimere l’emozione che si prova durante la visita. Un profondo pozzo, con luci e ramificazioni colorate di tipo surrealistico ci accoglie, la visita prosegue mostrando quale era il modo di vivere nelle miniere, nelle fonderie, riproducendo condizioni ambientali realistiche. Oltre ai gustosi dolci preparati dalle signore del Club e a un squisito vin brulè, la cena della domenica organizzata nei locali della ProLoco e servita anche da simpatiche fanciulle e fanciulli che si sono improvvisati ottimi camerieri, ci ha permesso di scoprire e gustare squisite specialità ambientali. Complimenti vivissimi al Presidente, al Consiglio Direttivo e alle gentili signore per l’ottima organizzazione, per il perfetto servizio della navetta che ci ha permesso di partecipare alla Fiera del Cinghiale, realizzando un raduno perfettamente in linea con i moderni indirizzi.

 

Musso Camillo

Presidente Onorario ACTITALIA